lunedì, Ottobre 26, 2020

In Evidenza

Istat, cresce il numero delle aziende che vendono online

Il commercio su internet vale 44 miliardi di euro

Whatsapp, le funzioni che, forse, non conosci

Strategie e segreti sull’utilizzo dell’applicazione di messaggistica più famosa al mondo

Cosa prevede il nuovo DPCM firmato dal premier Conte

Nuovi divieti in vigore dalla mezzanotte di domenica 25 ottobre

Calendario Economico della Settimana: 26 Ottobre-1 Novembre

Tutti i principali appuntamenti economici italiani e internazionali

Atlante Informatica, l’azienda torinese al servizio delle Pmi

Mette a disposizione il proprio know how con strumenti tecnologici a costo zero

Atlante Informatica Srl è una azienda italiana nata nel 2007 grazie all’ausilio dell’I3P (incubatore del Politecnico di Torino). Un’impresa diventata in poco tempo leader nella progettazione e nella realizzazione di soluzioni firewall, router e server. L’attività torinese è stata sviluppata in due Business Units: Atlante e Miniserver. Mentre Atlante si occupa di fornire soluzioni e servizi ICT per le imprese piccole e medie, Miniserver è leader nel settore della produzione di firewall e router dotati di sistemi operativi gratuiti. Oggi Atlante Informatica è diventata una dei punti di riferimento per molte aziende che hanno scelto di crescere avvalendosi di aiuti tecnologici a costo zero. Infatti Atlante Informatica, anche tenuto conto del momento di crisi attraversato dalle imprese italiane, ha deciso di mettere a disposizione delle imprese italiane il proprio know how per aiutare a scegliere gli strumenti adatti per ripartire, senza sostenere alcun costo.

Atlante Informatica e il prezioso lavoro per venire incontro alle esigenze delle Pmi italiane

La tecnologia con le sue innovazioni e i suoi strumenti è la vera protagonista di quella che dovrà essere una svolta epocale per le aziende italiane che desiderano crescere e rimettersi in moto dopo la battuta d’arresto causata dalla pandemia. Atlante Informatica ha deciso, per venire incontro alle esigenze delle PMI italiane, mettendo a disposizione un software gratuito. All’indirizzo www.firewallhardware.it/smart-working sono presenti tutte le aziende le guide e gli approfondimenti tecnici per poter fruire di questi nuovi strumenti che in futuro risulteranno determinanti per la crescita economica delle aziende stesse. Il portale dell’azienda contiene delle guide che consentiranno alle imprese di utilizzare strumenti adeguati che potranno essere configurati correttamente.

Questa iniziativa risulta preziosa e lo sarà sempre di più in futuro per quelle aziende che sono alla ricerca di soluzioni per creare lavoro da remoto come le VPN a bordo dei firewall hardware. Trovare soluzioni che siano al contempo sicure ed affidabili sarà infatti una delle sfide del futuro per tutte le aziende che vogliono crescere e innovarsi dal punto di vista tecnologico. Atlante Informatica, in tal senso, offre il proprio supporto e i corsi per poter fruire di questi strumenti in maniera corretta e consapevole.

L’importanza della sicurezza dei sistemi aziendali

Oggi è di primaria importanza assicurarsi che gli strumenti informatici, nevralgici per chi lavora da remoto siano assolutamente sicuri e affidabili. E’ importante anche che la connettività al sistema aziendale non presenti criticità e problemi di sicurezza. E’ altrettanto importante assicurarsi che il livello di sicurezza standard sia sempre raggiunto. Atlante Informatica ha messo a punto tutti quegli strumenti che possono consentire alle aziende di poter operare online in tutta sicurezza.

Sono state tantissime le aziende che durante la fase del lockdown hanno deciso di operare in regime di smart working per poter proseguire la propria attività, senza dover bloccare il proprio business. In tal senso, la sicurezza informatica aziendale presenta molte problematiche che possono essere risolte solo con gli strumenti adeguati per non andare incontro a criticità non indifferenti.

L’azienda torinese ha messo a punto un’approfondito confronto tra protocolli, in grado di elevare gli standard di sicurezza informatica delle imprese in base alle esigenze. Ogni strumento informatico per connettersi con gli utenti remoti deve sempre rispettare gli adeguati standard. La crittografia dei dati, utilizzata dalle sempre più sicure VPN assicurano la trasmissione dei dati tra dispositivo remoto e azienda. Determinati protocolli consentono agli utenti di poter lavorare da remoto anche sprovvisti di VPN.

Il protocollo RDP di Microsoft, ad esempio, rappresenta una soluzione di questo tipo. Si possono però generare enormi falle di sicurezza nelle aziende, ecco perché lavorare senza VPN può rappresentare un rischio elevatissimo. È di cruciale importanza assicurarsi che il PC o il dispositivo remoto si connettano tra loro in modo assolutamente sicuro. Se un hacker riuscisse a controllare la VPN, potrebbe agevolmente raggiungere il sistema aziendale accedendo a dati sensibili e causando notevoli danni all’azienda stessa. Ecco perchè gli smartworkers dovranno sempre assicurarsi di avere a disposizione gli strumenti giusti forniti dall’azienda per proteggersi, come antivirus e antimalware. Bloccare e disattivare tutti i protocolli e i servizi inutili è un altro dei passaggi chiave.

In questo senso è importante avere a disposizione un professionista che sappia identificarli e disabilitarli. Atlante Informatica mette al servizio degli utenti un test che può essere scaricato liberamente e gratuitamente, il cui utilizzo è alla portata di tutti. Un ambiente virtuale in cui si potranno effettuare le scansioni dei dispositivi presenti sulla rete aziendale. Si potrà così ottenere un report di vulnerabilità e le varie soluzioni per risolvere il problema ed aumentare il livello di sicurezza.

Ultimi Articoli

Istat, cresce il numero delle aziende che vendono online

Il commercio su internet vale 44 miliardi di euro

Whatsapp, le funzioni che, forse, non conosci

Strategie e segreti sull’utilizzo dell’applicazione di messaggistica più famosa al mondo

Cosa prevede il nuovo DPCM firmato dal premier Conte

Nuovi divieti in vigore dalla mezzanotte di domenica 25 ottobre

Calendario Economico della Settimana: 26 Ottobre-1 Novembre

Tutti i principali appuntamenti economici italiani e internazionali

Nella Moda italiana lavorano 472mila addetti, prima in UE

Confartigianato: Gli investimenti raggiungono gli 1,1 miliardi l'anno, traineranno la ripresa