martedì, Ottobre 27, 2020

In Evidenza

Istat, cresce il numero delle aziende che vendono online

Il commercio su internet vale 44 miliardi di euro

Whatsapp, le funzioni che, forse, non conosci

Strategie e segreti sull’utilizzo dell’applicazione di messaggistica più famosa al mondo

Cosa prevede il nuovo DPCM firmato dal premier Conte

Nuovi divieti in vigore dalla mezzanotte di domenica 25 ottobre

Calendario Economico della Settimana: 26 Ottobre-1 Novembre

Tutti i principali appuntamenti economici italiani e internazionali

Bridge Asset, crowdfunding immobiliare per guadagnare

Grazie al finanziamento collettivo possibili operazioni estremamente redditizie

Il mercato immobiliare non risente della crisi innescata dal Covid-19, e anzi i prezzi delle case – secondo quanto rileva l’Istat – nel secondo trimestre del 2020 crescono del 3,4% rispetto a un anno fa. Bene i prezzi delle abitazioni nuove, che aumentano in media del 2,7%, ma a trainare il mercato sono soprattutto le abitazioni esistenti il cui valore cresce del 3,7%. In una fase come quella attuale, di conseguenza, le operazioni di riqualificazione del patrimonio immobiliare – in particolare dei centri città e delle zone di maggiore interesse residenziale – si rivelano delle ottime opportunità di guadagno, anche per chi non dispone di grandi capitali.

Tra queste vi è sicuramente il crowdfunding immobiliare che peraltro, nel caso del lending, può contare su ottimi rendimenti nonostante il grado di rischio sia molto contenuto. L’investitore infatti non diventa socio dell’operazione e quindi non si assume nessun rischio di impresa, ma svolge il ruolo del semplice finanziatore. “Le piattaforme specializzate come Bridge Asset – che opera in partnership con la fintech Lemon Way, sotto l’egida della Banque de France – non si limitano a pubblicizzare l’operazione, ma ne controllano ogni aspetto e verificano il trak record della società che propone il progetto” spiegano dalla società. Inoltre, nella maggioranza dei casi, l’operazione è stata già finanziata in parte da una banca, che quindi ha effettuato i propri controlli.

Tra le operazioni in corso in questi giorni la Bridge Asset cura la riqualificazione di una villa in stile Liberty di Busto Arsizio che oltre a essere una delle più pregiate zone residenziali della provincia di Varese, è vicina al centro e alle principali vie di collegamento. Con l’intervento di ristrutturazione verranno ricavati 14 appartamenti fra i 45 e i 70 metri quadri, tutti dotati di cantina e di posto auto privato. Le unità di maggior pregio disporranno poi di balconi, roof garden e giardini privati. L’aspetto esterno non verrà alterato, le aree interne invece verranno reinterpretate in chiave moderna, ma si inseriranno perfettamente nel contesto della villa storica.

I nuovi appartamenti verranno venduti a una media di 2.700 euro al metro quadro, una soglia in linea con l’andamento del mercato, anche in considerazione del pregio che la villa raggiungerà grazie all’intervento. Grazie al rendering e all’home standing virtuale, le vendite inizieranno già dalle prime fasi dei lavori. L’operazione di crowdfunding prevede un tasso di interesse annuo del 9,25%, la durata del prestito è di 14 mesi, il ricavo finale quindi raggiunge il 10,79% del capitale prestato/finanziato. Attualmente partecipano all’operazione 65 finanziatori per una raccolta superiore ai 258 mila euro. Bridge Asset poi offre la possibilità di finanziare anche piccole somme di denaro, l’importo minimo è di 500 euro.

Ultimi Articoli

Istat, cresce il numero delle aziende che vendono online

Il commercio su internet vale 44 miliardi di euro

Whatsapp, le funzioni che, forse, non conosci

Strategie e segreti sull’utilizzo dell’applicazione di messaggistica più famosa al mondo

Cosa prevede il nuovo DPCM firmato dal premier Conte

Nuovi divieti in vigore dalla mezzanotte di domenica 25 ottobre

Calendario Economico della Settimana: 26 Ottobre-1 Novembre

Tutti i principali appuntamenti economici italiani e internazionali

Nella Moda italiana lavorano 472mila addetti, prima in UE

Confartigianato: Gli investimenti raggiungono gli 1,1 miliardi l'anno, traineranno la ripresa