lunedì, Ottobre 19, 2020

In Evidenza

Come investire sul Petrolio

Cosa sono i futures e quali i modi per per vendere e comprare

Cosa prevede il nuovo DPCM firmato dal premier Conte

L'obiettivo è quello di arginare la diffusione della pandemia evitando nuove chiusure

I Bonus Partite Iva

Quali le forme di supporto al reddito, i requisiti e le modalità per farne richiesta

Calendario Economico della Settimana: 19-25 Ottobre

Tutti i principali appuntamenti economici italiani e internazionali

Brunello Acampora rivoluziona il mondo della nautica

Un ritratto del manager napoletano e della sua azienda la Victory Design

La vita di Brunello Acampora è stata spesa interamente tra nautica, business e innovazione. Grazie al suo studio Victory Design, Acampora è riuscito ad esplorare le frontiere della progettazione navale, aprendo le menti a nuove soluzioni in grado di affrontare a testa alta anche la crisi che ha colpito a più riprese il settore della nautica. Brunello Acampora, napoletano di nascita, classe 1966 ha vissuto gran parte della propria vita sull’Isola di Capri. Già in tenera età capì che l’amore per il mare lo avrebbe accompagnato per tutta la vita. Il suo amore adolescenziale per la nautica raggiunse il culmine nel 1975, quando il padre acquistò il Drago, un day cruiser che all’epoca era considerato un vero e proprio lusso dagli amanti della nautica. Un gioiello che portava la firma di Renato Sonny Levi, una figura importante che sarà a lungo un vero e proprio punto di riferimento professionale per Acampora.

All’età di soli 20 anni, Brunello Acampora varca la Manica per andare in Inghilterra, a Southampton, dove lo attenderanno diversi anni di studio allo Yacht and Boat Design e in questa fase frequenterà anche la casa e lo studio del maestro Sonny Levi. Il primo vero miracolo imprenditoriale lo compì nel 1989, anno in cui vide la luce a Torino lo studio Victory Design che negli anni di “esordio” era dedicato esclusivamente alle imbarcazioni da competizione, catamarani classe 1 offshore, e monocarena. Solo successivamente, Victory Design, ha allargato i propri orizzonti abbracciando un nuovo approccio multidisciplinare. Oggi l’azienda è leader nella progettazione di barche da competizione, imbarcazioni mono e multiscafi, imbarcazioni in vetroresina, alluminio e legno, ma anche di sistemi propulsivi e altri accessori. Negli anni ha sviluppato e stretto delle partnership con veri e propri colossi della nautica da diporto come i Gruppi Rodriguez, Azimut e Ferretti.

Ma la verve creativa di Acampora non conosce limiti e così nel 1999 fonda la Flexitab, azienda che diventerà un punto di riferimento internazionale nella produzione di componentistica per la propulsione e per il controllo navale ad alta tecnologia. Da Torino, il centro degli interessi di Brunello Acampora si è poi spostato nel 2000 a Napoli, dove oggi ha sede la Victory Design. Una serie di successi inanellati senza sosta, quelli di Acampora, favoriti anche da incontri con personaggi speciali e collaboratori di elevata esperienza dai quali si è sempre fatto circondare. In una intervista rilasciata ad un sito specializzato, Acampora si definito un “perfezionista” ma anche “un piccolo imprenditore in tante aree diverse”.

Nel corso degli anni, anche grazie al ricorso a preziosi fondi europei, le aziende di Brunello Acampora si sono dedicate con sempre maggiore convinzione alla ricerca nel settore della produzione navale. Il sogno di Acampora di diventare un progettista di barche è divenuto realtà nel modo più completo, non è un caso che oggi venga ritenuto da molti, il padre della nautica moderna. Oggi il faraonico ufficio di Acampora si trova all’ultimo piano di un palazzo di vetro sito in Via Nuova Marina, a Napoli. Una struttura di oltre 300 mq interamente di cristallo affacciata sul golfo, illuminata di tutto punto per dare ai visitatori e agli ospiti l’aspetto di un ambiente caldo e familiare. Tra progetti di barche, yacht, super yacht, oggi la Victory Design rappresenta l’emblema dell’alta tecnologia applicata alla nautica e, di certo, un vero e proprio fiore all’occhiello dell’Italia che sa creare e stupire.

Ultimi Articoli

Come investire sul Petrolio

Cosa sono i futures e quali i modi per per vendere e comprare

Cosa prevede il nuovo DPCM firmato dal premier Conte

L'obiettivo è quello di arginare la diffusione della pandemia evitando nuove chiusure

I Bonus Partite Iva

Quali le forme di supporto al reddito, i requisiti e le modalità per farne richiesta

Calendario Economico della Settimana: 19-25 Ottobre

Tutti i principali appuntamenti economici italiani e internazionali

Olio, la produzione italiana cala del 26%

Confagricoltura: export minacciato dalle produzioni a basso costo