martedì, Novembre 24, 2020

In Evidenza

Censis: con la crisi ci sono 600mila nuovi poveri

Più di un italiano su 2 ha paura di restare senza fonti di reddito

Competitività aziende, crescono fatturato e numero di addetti

Nel 2018 il fatturato cresce del 3,8% in Italia e del 3,3% all’estero

Covid: in ottobre denunciati all’Inail 12mila contagi sul lavoro

Il nuovo report elaborato dall’Istituto conferma la recrudescenza della seconda ondata

Biden ha scelto Anthony Blinken come Segretario di Stato

A lui il compito di rilanciare il ruolo degli Stati Uniti in politica estera

Facebook e Luxottica insieme per lanciare gli smart glasses

Disegnati dalla Ray Ban, arriveranno nei primi mesi del 2021

Facebook e Luxottica uniscono le forze per lanciare una nuova generazione di smart glasses. Arriveranno sul mercato nel 2021 e saranno firmati dalla Ray Ban, il marchio che è diventato un’icona degli occhiali da sole. L’obiettivo è chiaramente quello di mettere insieme il know-how di Facebook in fatto di nuove tecnologie e di app con il gusto e lo stile della Ray Ban.

“Siamo sempre alla ricerca di dispositivi che possano offrire alle persone modi più efficaci per restare in contatto con coloro che amano. I dispositivi wearable hanno il potenziale per farlo. Abbiamo trovato in EssilorLuxottica un partner altrettanto ambizioso che metterà a disposizione la sua esperienza e il suo portafoglio marchi d’eccellenza per realizzare i primi smart glasses davvero alla moda”, ha affermato Andrew Bosworth, Vice President di Facebook Reality Labs.

“Siamo particolarmente orgogliosi della nostra collaborazione con Facebook, che proietta un marchio iconico come Ray-Ban in un futuro sempre più digitale e social. Mettendo assieme gli occhiali desiderati e indossati da milioni di consumatori in tutto il mondo e la tecnologia che ha reso più vicine tra loro le persone, possiamo ora ridefinire le aspettative sui dispositivi wearable. Con questa collaborazione stiamo aprendo la strada a una nuova generazione di prodotti destinati a cambiare il modo in cui guardiamo il mondo”, ha commentato Rocco Basilico, Chief Wearables Officer di Luxottica.

Facebook Reality Labs ha annunciato anche il Project Aria con cui punta a lanciare sul mercato degli occhiali per la realtà aumentata, per “dare vita a un nuovo modo di muoversi nel mondo”. E promette possibilità di impiego smisurate: dalle operazioni più banali, come trovare le chiavi di casa, a quelle più complesse, come un assistente virtuale che avverta dei pericoli mentre si guida, o sia in grado di trovare dati e statistiche durante una riunione.

Ultimi Articoli

Censis: con la crisi ci sono 600mila nuovi poveri

Più di un italiano su 2 ha paura di restare senza fonti di reddito

Competitività aziende, crescono fatturato e numero di addetti

Nel 2018 il fatturato cresce del 3,8% in Italia e del 3,3% all’estero

Covid: in ottobre denunciati all’Inail 12mila contagi sul lavoro

Il nuovo report elaborato dall’Istituto conferma la recrudescenza della seconda ondata

Biden ha scelto Anthony Blinken come Segretario di Stato

A lui il compito di rilanciare il ruolo degli Stati Uniti in politica estera

Covid: finanziamenti a fondo perduto Veneto

Tutte le soluzioni per le aziende che operano nella Regione